Cosa vuoi?
Lo storico tratto lungo il fiume Ebro era percorso dai pellegrini provenienti dai porti del Mediterraneo che seguivano il corso dell'Ebro per congiungersi al Cammino di Santiago francese a Logroño (La Rioja). Questo tratto arriva in Navarra da Cortes e attraversa in diagonale la parte meridionale della regione fino a Castejón. Un paesaggio sorprendente in cui il sottobosco lungo il fiume e i fertili orti contrastano con l'aridità desertica del parco naturale di Bardenas Reales. Un percorso che consente di ammirare torri, palazzi e chiese frutto della convivenza tra arabi, ebrei e cristiani.
Cammino di Santiago lungo il fiume Ebro
Tudela


Tudela:
città monumentale in cui convissero le tre culture citate in precedenza. Gli ebrei popolarono un labirinto di vie strette piene di rientranze e di piccole case dalle facciate coronate da gronde in stile mudéjar. Da non perdere la visita alla giudecca Vetula. Non vanno comunque dimenticati monumenti quali la Cattedrale di Santa María, il palazzo Decanal, la piazza Fueros o il ponte sull'Ebro, con 17 archi a sesto acuto e 360 metri di lunghezza che mostrano al visitatore l'interessante passato di questa località. Dal punto di vista urbanistico, Tudela è considerata una delle città di origine araba più importanti della Spagna e dell'Europa.



Nei pressi del Cammino, da non mancare:


Parco naturale di Bardenas Reales
, Arguedas (a 14 km. dal Cammino di Santiago da Tudela)


Corella


Corella
, capoluogo del barocco (a 11 km. dal Cammino di Santiago da Castejón)


Monastero di Fitero


Monastero di Fitero
, a prima comunità cistercense della Penisola (a 20 km. dal Cammino di Santiago da Castejón).

Monastero di Tulebras


Monastero di Tulebras
, la prima comunità cistercense femminile della Penisola (a 13 km. dal Cammino di Santiago da Tudela).