Cosa vuoi?
Uno degli antichi tratti del Cammino di Santiago attraversa i Pirenei atlantici dalla valle di Baztan. Un percorso transitato da coloro che sbarcavano nel porto di Bayonne per unirsi alle carovane di mercanti che si dirigevano a Pamplona. Trascurato per decenni, questo percorso è risorto con forza negli ultimi anni forse per la facilità del tracciato o per la bellezza naturale dell'ambiente. Una zona in cui riecheggia il ricordo della caccia alle streghe, dove pascoli e boschi si alternano a palazzi e casolari.


Grotta di Urdazubi/Urdax: grotta risalente a circa 14.000 anni fa, magico universo di stalattiti e stalagmiti, antica dimora di personaggi leggendari, guerriglieri e contrabbandieri.

Molto vicino al Cammino, non si può mancare di visitare la Grotta di Zugarramurdi (a 4,5 km. dal Cammino di Santiago da Urdazubi/Urdax)

Mulino di Amai
ur/Maya
:
mulino ristrutturato ancora oggi funzionante dove il visitatore può acquistare farina di mais o di frumento o degustare i tipici "talos" appena preparati.



Museo Santxotena di Arizkun: a contatto diretto con la natura e all’aperto, lo scultore Xabier Santxotena ha scolpito opere in legno che rappresentano la mitologia basca.



Elizondo: capoluogo della valle di Baztan, è luogo d’incontro per gli abitanti della zona. È un suggestivo paese in cui palazzi e grandi case dai muri bianchi, con i tipici conci dal colore rossiccio, i tetti a due falde e i balconi in legno si rispecchiano nel fiume Baztan. Interessante museo etnografico e produzione di delizioso cioccolato.



Belvedere di Ziga: magnifica vista panoramica illustrata da una tavola in cui è riportata la posizione di ogni paese nelle verdi colline che si scorgono da questo sito.

Nei pressi del Cammino, si può visitare il parco naturale di Bertiz, Oieregi (a 7,5 km. dal Cammino di Santiago da Irurita)