Organizzare il viaggio

Cammino di Santiago per Orreaga/Roncisvalle. Da Estella-Lizarra a Los Arcos

Cammino di Santiago
Sentierismo

Multimedia

Monasterio de Irache
Villamayor de Monjardín
Los Arcos
Aberin
Monasterio de Irache
Uscendo dal centro storico medievale di Estella-Lizarra, si supera un distributore di benzina e s'imbocca una stradina che passa dietro un ipermercato, per raggiungere la località di Ayegui. Da Ayegui si può scegliere di proseguire fino ad Azqueta oppure di passare dal vicino monastero di Irache (se si sceglie la seconda possibilità, è possibile riprendere più avanti la strada per Azqueta o imboccare la variante del percorso per Montejurra indicata in precedenza, in direzione a Luquin e poco oltre raggiungere la strada che porta a Los Arcos).

Se si sceglie l'itinerario che conduce ad Azqueta, si attraversa Ayegui percorrendo la via più in alto per poi ridiscendere verso i campi coltivati pianeggianti. Si passa accanto a una fontana, si prosegue tra i vigneti e ci si addentra tra i bungalow, le villette e l'albergo del quartiere residenziale Irache. Lasciandosi alle spalle l'abitato, di nuovo in campo aperto, si supera la strada di Igúzquiza da un sottopassaggio e ci si addentra in un lecceto. Si attraversa una strada comunale e, lasciato il bosco alle spalle, si prosegue lungo una pista che conduce ad Azqueta. All'uscita del paese, il percorso è in discesa e si passa davanti ad un allevamento di mucche; la pista, che a tratti diventa un sentiero, conduce alla fonte gotica di Villamayor de Monjardín e rapidamente si arriva a questa località situata ai piedi del famoso castello ormai in rovina. Superata la chiesa, la strada di cemento presto diventa un sentiero in discesa che infine raggiunge una pista ampia. Si attraversa la strada locale Urbiola-Olejua e si prosegue lungo una pista di ghiaia fino a ricongiungersi con il tratto lasciato a Villatuerta per evitare di passare da Estella-Lizarra. Proseguendo su un terreno pianeggiante tra vigneti, campi di cereali, boschetti di pini, mandorli solitari e piccoli corsi d'acqua si arriva a Kapanaldia.

Dopo aver superato un capannone adibito all'allevamento del bestiame, si lascia per un po' la pista principale per imboccare un sentiero sterrato in discreto stato di conservazione che costeggia un colle in cui è situato il sito detto "Corral Santo" e quindi si riprende la pista precedente. Un po' più avanti l'itinerario svolta ad angolo retto e attraversa i campi fino a raggiungere l'altro capo del fondovalle, avvicinandosi ad una piccola sierra rimboschita con pini (La Raicilla). La valle si restringe e ci si addentra in una zona di tamerici e si attraversa il dirupo Gardiel, tra giunchi e canne di palude. Si riprende quindi la pista ampia e camminando tra campi di cereali e olivi si giunge a Los Arcos.

Punto di partenza: Estella-Lizarra (c/ De la Rúa)

Punto di arrivo: Los Arcos

Catalogazione sentiero: Altri

Tipo di tracciato: Cemento, Ghiaia, Strada, Terra

Forma: Lineare

Servizi

  • Area da pic-nic
  • Bar
  • Fonte
  • Punto Informazioni
  • Risorse turistiche
  • Segnaletica
  • Zona parcheggio

Osservazioni

¿Qué ver y qué hacer al terminar la etapa?

- Visita guiada a Los Arcos, desde la iglesia (es necesario cita previa, 649909514)
- Visita a la casa de cultura Carmen Thyssen.
- Disfrutar de un helado o una bebida en las terrazas de la plaza del Coso o en la plaza de la iglesia.
- Bendición de los peregrinos en varios idiomas al final de la misa de la tarde en la iglesia de Santa María (Horario de la misa: a las 19:00 en invierno y a las 20:00 en verano, (excepto domingos que es a las 12:30)
- Darse un baño en las piscinas municipales.
- Visita y cata en alguna de las bodegas de Los Arcos:
?Fernández Arcaya (en el propio casco urbano)
?Valcarlos o Alzania (a las afueras. Se puede llegar en 20 minutos a pie o en taxi 948 640764/650965250)
Otros datos de interés

- Para consultar información: Oficina de turismo de Los Arcos (948640021)
- Para sellar la credencial: albergues de peregrinos, oficina de turismo e iglesia de Santa María.

Come arrivare e spostarsi

Tomar la Autovía del Camino A-12, desviarse en la salida 40 y continuar por la carretera N-122 llegar hasta Estella-Lizarra.

Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.

Informazioni pratiche