Organizzare il viaggio

Chiesa di San Miguel

Chiese e chiesette rurali

Multimedia

San Miguel de Corella
Cúpula San Miguel
Corella

El tiempo

San Miguel de Corella
Corella conserva ancora alcune tracce del suo passato multiculturale, ma è lo stile barocco che predomina nella maggior parte delle costruzioni di questa località. Nella via San Miguel, accanto al palazzo della famiglia Arrese che colpisce per la decorazione rococò dai colori pastello, si erge elegante uno degli esempi migliori di questo stile sontuoso: la chiesa di San Miguel, considerata il tempio barocco più importante della Navarra.

Date le sue origini medievali, è la chiesa più antica di Corella. L'aspetto attuale è il risultato di ampliamenti e di rifacimenti successivi portati avanti tra il Seicento e il Settecento, che hanno conferito al tempio un'accentuata impronta barocca. Le volte a crociera, la patina dorata che riveste gli ornamenti esuberanti e la pietra alternata al laterizio nella costruzione ricordano ai visitatori un'epoca di splendore e di lusso.

In una casa modesta, proprio davanti alla chiesa di San Miguel, una targa commemorativa ricorda il luogo in cui è vissuto lo scrittore e giornalista Mariano José de Larra (1809-1837), quando suo padre lavorava come medico a Corella.

La facciata principale della chiesa, in cui la pietra si alterna al laterizio, presenta due torri spettacolari che racchiudono la parte centrale in pietra come se fosse una pala d'altare. Con un arco a tutto sesto tra lesene classiche, l'accesso al tempio è coronato da una nicchia che ospita una scultura rinascimentale raffigurante San Michele.

La struttura della chiesa presenta tre navate con presbiterio pentagonale e crociera. Il coro è sopraelevato sulla navata centrale. Le volte a crociera sovrastano le navate. È particolarmente ricca e abbondante l'ornamentazione dorata: modiglioni dal fitto fogliame e teste di cherubini raggruppati nell'imboccatura dell'arco di trionfo, mentre altri angeli sostengono scenograficamente lo stemma di Corella. Sull'anello della cupola, illuminati dalla luce dei vani superiori sono raffigurati San Michele e altri angeli che combattono contro i demoni che, sconfitti, sembrano precipitare verso il presbiterio, accomunando in tal modo i vari ambienti del tempio con un tocco assolutamente teatrale: una soluzione molto tipica del gusto barocco.

L'interno della chiesa ospita un notevole insieme di pale d'altare, la maggior parte delle quali risale al Settecento. A questo secolo appartiene anche la monumentale pala dell'altare maggiore. Fu un'opera all'avanguardia per quell'epoca e vi furono inserite innovazioni che grandi artisti spagnoli, come Churriguera, stavano cominciando a diffondere a Madrid. Si tratta di una scultura ricca di movimento e di ritmo, caratterizzata dalla decorazione esuberante e delicata: pannelli, modiglioni vegetali, trofei, ghirlande di fiori e teste di cherubini... La composizione è completata da colonne giganti, angeli e nicchie con immagini di santi e di sante - la scultura più riuscita dell'insieme raffigura Santa Monica - e risultato è davvero monumentale. Si tratta perciò di una delle pale d'altare barocche più importanti della Navarra.

Lo stile barocco è presente anche in altri elementi della chiesa: i pulpiti, gli stalli del coro e l'organo (tutti settecenteschi) e il ricco corredo di opere di oreficeria; invece, tra le opere più antiche spiccano il Crocefisso gotico quattrocentesco e la piccola scultura lignea raffigurante l'Immacolata Concezione. È quindi una chiesa da visitare per ammirare lo stile barocco più puro.
[+ Vedi scheda completa]

Luogo

PREZZI

Precio entrada:2,00 €

Visita guidata

Descrizione:

.

Prezzo visita: 2 €

Gestore: Concertar con el párroco, 948 780 062 y 606 063 835.

Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.

Informazioni pratiche