Organizzare il viaggio

Chiesa del Santo Sepulcro (Torres del Río)

Chiese e chiesette rurali

Multimedia

Iglesia del Santo Sepulcro - Cúpula
Iglesia del Santo Sepulcro

El tiempo

Iglesia del Santo Sepulcro - Cúpula
Poco prima di lasciare la Navarra, sul Cammino di Santiago appare la chiesa del Santo Sepulcro. Un incantevole e raccolto esempio di romanico del XII secolo, che fu cappella funeraria e faro del Cammino.

Secondo alcuni storici, il Santo Sepolcro di Torres del Río potrebbe essere opera dei cavalieri dell'ordine dei Templari. Sebbene questo non sia stato confermato, il mistero avvolge l'opera, simile al Santo Sepolcro di Gerusalemme, in cui, però, le conoscenze islamiche vennero adattate alle tecniche costruttive impiegate dai cristiani.

La chiesa del Santo Sepulcro, a pianta ottagonale, è un raro esempio di arte medioevale, in contrasto con l'orizzontalità e la pesantezza del romanico: qui invece tutto conduce alla verticalità. All'interno, l'impressionante volta a nervature incrociate ricorda l'arte ispano-araba.

La chiesa del Santo Sepulcro si trova immersa nel centro storico di Torres del Río, piccola località del Cammino di Santiago situata nella cosiddetta Zona Media della Navarra, tra la cima di una collina e una profonda gola, vicino alla regione La Rioja. Questo gioiello del romanico, costruito intorno al 1170 su esempio della basilica di Gerusalemme, ma sostituendo la forma circolare con quella poligonale.

Legata, fin dalle origini, al Cammino di Santiago, come Santa María de Eunate, fu faro dei pellegrini, guidati dalla luce di una lanterna collocata in cima all'edificio, mentre il terreno circostante era adibito a cimitero.

La chiesa a pianta ottagonale e perfettamente rifinita, è un edificio dall'aspetto sobrio e armonioso in cui si possono chiaramente distinguere tre corpi: il primo è cieco, il secondo è illuminato da due piccole finestre, mentre in quello superiore le finestre a tutto sesto illuminano la splendida cupola interna. Su entrambi i lati l'edificio conserva l'abside e una torre cilindrica. Sul tetto a otto falde, si erge una lanterna, anch'essa ottagonale, che riproduce in miniatura il corpo stesso della chiesa.

Si accede all'edificio dalla porta del lato sud, dal timpano a croce patriarcale, insegna del Sacro Ordine Militare del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

All'interno, lo sguardo viene attratto dalla magnifica cupola dalle spesse nervature di influsso arabo che corona il complesso della chiesa e disegna una stella a otto punte illuminata da una tenue luce filtrata attraverso le persiane. La nervatura ricorda quella araba di alcune moschee, il che ha portato a credere che probabilmente il monumento fu opera di artigiani Mudéjar giunti a Torres del Río dalla conca del Guadalquivir.

Inoltre, nell'abside spiccano un Cristo del XIII secolo, noto anche come il Santo Cristo dei Cavalieri del Sepolcro, e delicate colonne e capitelli di influsso arabo sui quali sono raffigurati mostri e centauri.
[+ Vedi scheda completa]

Luogo

Orario

Todo el año: de lunes a  domingo, de 9:00 a 13:00 y de 16:30 a 19:00 (contactar con Ofelia, 666 988 255 y/o Mari Carmen, 626 325 691).

PREZZI

Precio entrada: 1,00 €

Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.