Organizzare il viaggio

Chiesa di San Pedro de la Rúa

Chiese e chiesette rurali

El tiempo

Iglesia de San Pedro de la Rúa - Claustro
La chiesa di San Pedro de la Rúa è sorta lungo il percorso del Cammino di Santiago, al centro di ciò che un tempo fu la città medioevale di Estella-Lizarra, ed è la più grande della città. Il chiostro del XII secolo è considerato la maggior ricchezza scultorea del romanico della Navarra.

Di fronte al Palazzo dei Re di Navarra ed elevata su una collina da cui domina la città, questa chiesa presenta un affascinante portico del Duecento con archi lobati di influsso arabo e una profusione di ornamenti, un'imponente torre mentre, all'interno, sono rilevanti la muratura romanica del coro e varie sculture romaniche e gotiche di grande interesse.

La pianta irregolare della chiesa è dovuta principalmente alla sua posizione: il pendio di un colle dove un tempo si trovava il primo castello di Estella-Lizarra. Durante il Medioevo venne utilizzata come luogo di sepoltura dei pellegrini, ed è proprio qui che nel Duecento venne sepolto il vescovo greco Patras de San Andrés, la cui reliquia è conservata e venerata in questa chiesa.

Il chiostro, datato intorno al 1170, è uno degli elementi più affascinanti. Sono rimaste intatte unicamente le gallerie nord e ovest, poiché le altre due scomparvero quando il castello di Zalatambor venne distrutto per ordine di Felipe II nel 1572. A pianta quadrata, appartiene ad un romanico, tardo e decorativo, in cui l'iconografia del Cammino di Santiago è affiancata da altri temi vegetali e animali. Presenta semplici archi a tutto sesto, nove su ciascun lato, sostenuti da coppie di colonne. Nei capitelli dell'ala nord sono rappresentate scene di santi e della vita di Cristo, mentre in quelli del passaggio ovest sono scolpiti motivi vegetali ed esseri fantastici come arpie e varianti di aquile. Da non perdere un'eccezionale stravaganza di quest'ultimo passaggio, che si ripete a Burgo de Osma e a Santo Domingo de Silos: le quattro colonne intrecciate che sostengono l'ordine di archi centrale.

Un altro elemento prezioso di questa chiesa è il portico romanico della fine del XII secolo. Presenta una serie di archi lobati di influsso arabo e ricchi ornamenti. Alcuni tratti sono simili alle facciate delle chiese di Santiago di Puente la Reina e San Román di Cirauqui.

L'imponente e solida torre a pianta rettangolare, situata ai piedi della navata, conferisce alla struttura un aspetto militare, rafforzato dalla presenza di feritoie. Le varie fasi di costruzione sono rimaste impresse in questa torre, la cui ultima parte in mattone risale al Seicento.

All'interno della chiesa si trova la cappella di San Andrés (1596) coperta da una cupola del 1699 decorata da intonaci barocchi. Il retablo barocco del Seicento della navata del Vangelo contiene un crocifisso del XIII secolo che, secondo la tradizione, un ebreo nemico dei cristiani lanciò nel fiume Ega. Miracolosamente l'immagine risalì la corrente fino ad arrivare alla parrocchia del Santo Sepolcro dove venne raccolta.

Altri gioielli artistici che si possono ammirare all'interno della chiesa, sono la Madonna romanica di Belén, un crocifisso gotico del Trecento, una scultura lignea di San Pietro del 1687, e una fonte battesimale del Duecento alla cui base è rappresentato l'Albero della Vita.

Dopo la visita, dalla scalinata all'entrata della chiesa, si può ammirare dall'alto, comodamente seduti, l'incantevole veduta del Palazzo romanico dei Re di Navarra, attualmente sede del Museo dedicato al pittore Gustavo de Maeztu. Questa scalinata fu progettata da Francisco Pons Sorrolla e costruita nel 1996 in occasione della ristrutturazione della vicina piazza di San Martín.
[+ Vedi scheda completa]

Luogo

Orario

Otoño:

  • Hasta el 31 de octubre: de lunes a sábado, de 10:00 a 13:30 y de 18:00 a 19:00. Domingos, de 10:00 a 12:30.
  • 1 de noviembre (festivo):  de 11:00 a 13:30.
  • A partir del 2 de noviembre: lunes y martes, de 18:00 a 19:00. Sábados, de 10:00 a 13:30 y de 18:00 a 20:00. Domingos y festivos, de 10:00 a 12:30 (claustro hasta las 13:30).
  • **Misas: lunes, martes y sábado, a las 19:00. Domingos y festivos, a las 12:30. **Estos horarios pueden sufrir modificaciones por actos religiosos.

Invierno: lunes y martes, de 18:00 a 19:00. Sábados, de 10:00 a 13:30 y de 18:00 a 19:00. Domingos, de 10:00 a 13:30. **Misas: lunes, martes y sábado, a las 19:00. Domingos y festivos, a las 12:30.

PREZZI

Osservazioni: entrada gratuita.

Visita guidata

Descrizione: explicación de la portada, iglesia y claustro.

Prezzo visita:

  • Navark: 3,75€. Consultar precios para grupos y fuera del horario habitual.
  • Nahiaz: 5€ individual, precios especiales para grupos.

Gestore:

Orario - Otoño:  
** NAVARK:

  • Hasta el 15 de octubre: sábados, domingos y festivos, a las 11:00. Fuera de este horario, concertar visita con antelación.
  • A partir del 16 de octubre: concertar visita solamente para grupos con antelación.
  • Puente de diciembre (del 2 al 10): del 6 al 10, a las 11:00. Fuera de este horario, concertar visita con antelación.
** NAHIAZ: todos los días concertando horario con antelación.

Orario - Invierno:
** NAVARK:

  • Hasta el 15 de octubre: sábados, domingos y festivos, a las 11:00. Fuera de este horario, concertar visita con antelación.
  • A partir del 16 de octubre: concertar visita solamente para grupos con antelación.
  • Puente de diciembre (del 2 al 10): del 6 al 10, a las 11:00. Fuera de este horario, concertar visita con antelación.
** NAHIAZ: todos los días concertando horario con antelación.

Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.