Organizzare il viaggio

Monastero di Iratxe

Monasteri

El tiempo

Monasterio de Iratxe
Ospedale per pellegrini, università, ospedale di guerra, collegio di religiosi e, in futuro, Parador Nacional. Queste sono le varie funzioni che ha svolto il monastero di Iratxe nel corso della storia e che l'hanno trasformato in uno dei complessi monumentali più importanti della Navarra.

Data la posizione sul Cammino di Santiago, in prossimità di Estella-Lizarra, è una sosta d'obbligo per i pellegrini, che spesso si incontrano nella visita al monastero, che i benedettini iniziarono a costruire nella seconda metà dell'XI secolo su un monastero precedente dell'VIII secolo.

Il percorso attraverso la chiesa romanica (XII secolo), il chiostro plateresco, il campanile allo stile di Herrera e altre dipendenze costruite tra il Cinquecento e l'Ottocento consente di conoscere la storia di questo insieme monumentale disabitato dal 1985.

Costruito sotto la protezione di Montejurra, ad Ayegui, a solo 2 chilometri da Estella-Lizarra e circondato da vigneti, il monastero di Iratxe si presenta al visitatore come un'immensa mole di edifici medievali, rinascimentali e barocchi.

Fu il primo ospedale per pellegrini della Navarra (l'ospedale di Orreaga/Roncisvalle venne costruito solo un secolo dopo), edificato su ordine del re García de Nájera (XI secolo). Il suo periodo di splendore coincise con gli anni in cui fu abate San Veremundo (1056-1098), così generoso con i poveri da portare sempre un po' di cibo nascosto sotto l'abito. Quando i suoi fratelli di congregazione lo rimproveravano, sollevava l'abito e al posto del pane comparivano rose o schegge di legno per riscaldare i mendicanti.

Il monastero, costruito sotto l'invocazione di Santa María la Real, fu sempre abitato, il che ne ha consentito la conservazione in ottimo stato; tuttavia, nel 1985, la scarsità di vocazioni ha costretto i frati ad andarsene e da allora è disabitato. Carmelo, il portinaio che si prende cura del cenobio già da 35 anni, racconta ai visitatori la storia del complesso che ospitò un'Università tra il 1569 e il 1824.

L'ingresso al monastero è gratuito e di tutto l'insieme sorprende soprattutto il tempio romanico, iniziato nel XII secolo, sui resti di una precedente chiesa pre-romanica. Ha una pianta a croce latina e tre absidi a semicerchio, testimoni della costruzione primitiva: tra questi spicca quello centrale, con un cornicione perfettamente conservato e decorato con animali.

Al tempio si può accedere da due facciate romaniche, quella di San Pedro e la facciata principale, intagliata con motivi istoriati; è interessante anche la cosiddetta porta Preciosa, che mette in comunicazione il chiostro plateresco con la chiesa e che contiene l'immagine del Salvatore e di Maria. La sacrestia monacale cinquecentesca, la sala capitolare con volta nervata e un ampio edificio degli inizi del Settecento, allo stile di Herrera, che ospitò l'Università di Iratxe, sono altre dipendenze da visitare senza fretta.

Per secoli ha custodito l'immagine di Nuestra Señora de Iratxe (XII secolo), uno degli esempi più belli di immagini mariane romaniche della Navarra. È di legno, di un metro di altezza e rivestita da una lamina di argento, fatta eccezione per il volto e le mani. Tuttavia, se la si vuole ammirare, bisogna andare fino alla chiesa di Dicastillo, circa 10 chilometri a sud di Ayegui, dove viene conservata da ormai cento anni.

Vicino al monastero esiste una fontana con due cannelle: da una sgorga l'acqua e dall'altra il vino, per saziare la sete e rallegrare il cammino dei pellegrini. La fontana è di proprietà delle cantine chiamate Bodegas Irache, che si trovano a fianco del monastero e che si possono visitare con una guida.
[+ Vedi scheda completa]

Luogo

Orario

Verano:

  • Horario habitual: de miércoles a domingo, de 10:00 a 13:30 y de 16:00 a 19:00. Lunes y martes, cerrado (incluido festivos).
  • Puente de Santiago (del 22 al 25 de julio): horario sin cambios.
  • Puente de agosto (del 12 al 15 de agosto): horario sin cambios

Otoño:

  • Del 21 de septiembre al 31 de octubre: de miércoles a domingo, de 10:00 a 13:15 y de 16:00 a 19:00.
  • De Festividad de Todos los Santos: días 29 y 30 de octubre, de 10:00 a 13:15 y de 16:00 a 19:00. Días 31 de octubre y 1 de noviembre, cerrado.
  • Del 1 a mediados de noviembre: de miércoles a domingo, de 10:00 a 13:15 y de 16:00 a 18:00. Lunes y martes, cerrado (incluidos festivos).
  • De mediados de noviembre a mediados de enero de 2017: el monasterio permanecerá cerrado.

PREZZI

Osservazioni:entrada gratuita.

Visita guidata

Descrizione: recorrido interpretado por los dos claustros y otras dependencias.

Prezzo visita: consultar.

Gestore: Navark (948 553 954 - 948 550 070)

Orario - Todo el año: concertar con antelación.

Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.

Informazioni pratiche

  • Località AYEGUI
  • Zona La Zona Media
  • Link interessanti
  • Telefono 948554464
  • Stile Romanico, Rinascimentale, Barocco
  • Visita guidata Visita guidata
  • Avvertenza

    A partir de junio, debido a las obras de la iglesia, ésta permanecerá cerrada. Sin embargo, se podrán visitar los dos claustros.