Organizzare il viaggio

La Via verde del Plazaola

Vie verdi

El tiempo

Estación del Plazaola Con la cosiddetta Via verde del Plazaola sono stati ripristinati alcuni chilometri del percorso del primo treno che tra il 1914 e il 1953 collegava Pamplona a San Sebastián.

Nell l´antica stazione di Lekunberri, località situata a 34 km da Pamplona, si trova l´Ufficio del Turismo. Si consiglia di visitare il piccolo vagone in sosta su un binario che consente di fare un viaggio indietro nel tempo fino agli anni d´oro del Plazaola con una mostra interessante e testi in spagnolo e in euskera (lingua basca).

Dalla stazione, dopo l'approntamento del tunnel di Uitzi, di 2.680 metri, si può percorrere senza interruzioni il tragitto di 38 chilometri che collega Lekunberri ad Andoain (Gipuzkoa), passando da Leitza e da 14 piccoli tunnel, anch'essi perfettamente predisposti. Dalla stazione parte anche il tratto di 2 chilometri che giunge fino alle immediate vicinanze di Mugiro, in direzione di Pamplona.

La Via verde possono essere percorsi a piedi, in bicicletta oppure a cavallo attraversando dolci pendii e paesaggi diversi, ma sempre verdi.

La Via verde del Plazaola offre ai turisti la possibilità di conoscere gli incantevoli paesaggi della valle di Larraun o Leitzaran. Inaugurata nel 2000, collega la località di Mugiro con Andoain (nella provincia basca di Guipúzcoa), seguendo il tracciato dell?antica ferrovia di Plazaola. In tutto percorreva 84 km (56 in Navarra e il resto in Guipúzcoa) fermandosi in due stazioni a Pamplona e in alcune altre lungo il tragitto.

L'attuale Via verde percorre 54 km attraverso boschi e prati: 32 dei quali in Navarra e 22 in Guipúzcoa.

Sebbene il percorso della Via verde abbia inizio vicino alla diga di Mugiro, vi si accede da Lekunberri. L'antica stazione dei treni di questo comune è stata restaurata nel 1998 ed adibita a sede del Consorzio turistico del Plazaola e dell´Ufficio del Turismo. Al piano terra si trova un negozio che vende oggetti d?artigianato e al primo piano una sala con proiettore nella quale è allestita una mostra sugli sport rurali.

Un breve percorso di due chilometri lungo il fiume Larraun separa la stazione dalla diga di Irurtzun. Proseguendo verso nord, in direzione di Lekunberri, si sale poco a poco tra alberi e ponticelli attraversando tre brevi tunnel. Per questo motivo si consigliamo di portare sempre con sé una torcia elettrica, anche se il Bartolo, il più lungo dei tre tunnel, è illuminato.

Percorrendo in bicicletta i metri in cui la Via verde devia per schivare l´autostrada si ha l´impressione di essere uno di quei passeggeri che un secolo fa viaggiava a 10 kilometri all´ora. La fuliggine di quei tempi ormai è scomparsa e il ciclista può lasciarsi accarezzare dalla brezza, mentre iniziano a delinearsi le cime di Sierra de Aralar, Malloas.

Questo percorso si conclude di fronte alla stazione di Uitzi. A qualche metro di distanza inizia il tunnel di Uitzi (2.700 metri) che per alcuni anni fu il più lungo della Spagna.

Da Leitza partono due passeggiate in direzione di Lekunberri e l´altra di 5 chilometri che porta in Guipúzcoa.
 
Se si preferisce fare una passeggiata in direzione di San Sebastián, il punto di partenza è l´antica stazione di Leitza. Dopo aver percorso 5 chilometri nella Navarra, la Via verde del Plazaola prosegue per altri 21 chilometri fino ad Andoáin con un percorso sempre in discesa.

Oltre a poter godere degli splendidi scorci naturali, la Via verde del Plazaola offre la possibilità di conoscere località come Lekunberri, centro dei servizi della zona, con le grandi case e la chiesa gotica di San Juan Bautista. Sono di notevole interesse il santuario di San Miguel de Aralar, le grotte di Astitz, alle pendici delle valli di Larraun e Ertzilla, Iribas o la Ferriera di Betelu. A Leitza, culla dello sport rurale, spiccano il grandioso palazzo del Comune e la chiesa porticata. A poca distanza si trova Leitzalarrea, un bosco in cui sono presenti 37 specie identificate con apposite schede esplicative.
[+ Vedi scheda completa]

Sapevi che...?

El Consorcio Turístico del Plazaola ha recibido en 2015 el segundo premio a la Excelencia por parte de la Asociación Europea de Vías Verdes.

Además, tres de sus tramos forman parte del "Programa Caminos Naturales" del Ministerio de Agricultura, Alimentación y Medio Ambiente.

Luogo

Osservazioni

La Kantina del Plazaola es una cafetería contigua a la Estación, que ofrece servicio de alquiler de bicis. Consulta los precios aquí.

Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.

Informazioni pratiche