Organizzare il viaggio

Gola di Lumbier

Gole

El tiempo

Foz de Lumbier
I grifoni che sorvolano il dirupo, le scarpate molto ripide su cui nidificano gli uccelli, un fiume dalle acque pulite e fresche che scava canali stretti e capricciosi nelle rocce, i resti di un ponte che secondo la leggenda venne costruito con l'aiuto del diavolo, due tunnel che tempo addietro attraversava l'Irati, il primo treno elettrico della Spagna. Questo è il paesaggio agreste di cui si può godere visitando la gola di Lumbier, scavata dal fiume Irati e dichiarata riserva naturale.

La geologia spettacolare e l'isolamento secolare del sito hanno favorito la conservazione di una vegetazione singolare che colonizza le rupi e serve da dimora per i grandi uccelli rapaci. Si tratta di uno spettacolo incomparabile di pareti rossicce dalle cui fenditure spuntano alberi e arbusti nei quali annidano questi uccelli.

Ciò che rende singolare questa gola è la possibilità di percorrerne i 1.300 metri di lunghezza seguendo un sentiero locale segnalato che si snoda vicino al fiume e ai piedi dei dirupi che preannunciano i primi contrafforti dei Pirenei orientali della Navarra. Si può ascoltare il rumore dell'acqua e sentire le grida dei gracchi mentre si ammira la bellezza di questo sito naturale.

È anche possibile conoscere meglio questa ed altre gole della Navarra presso il Centro di Interpretazione delle Gole di Lumbier.

Dalla località di Lumbier si giunge ad un parcheggio che si trova a pochi metri dall'accesso alla gola. La gola di Lumbier è stata scavata dal fiume Irati nella roccia calcarea, all'estremità occidentale della sierra de Leyre, alle pendici dei Pirenei della Navarra. Si tratta di una delle gole più spettacolari della regione, un paesaggio lavorato per milioni di anni dall'azione del fiume Irati che, giorno dopo giorno, continua a lasciare la sua impronta in questo santuario della natura, dichiarato riserva naturale nel 1987.

Quella di Lumbier è una gola stretta e piccola, di 1.300 metri di lunghezza, di notevole bellezza. Le pareti verticali raggiungono nel punto massimo 150 metri di altezza, e nelle loro fenditure, spaccature o sporgenze vivono grandi rapaci, tra cui abbondano i grifoni e i gipeti. La gola, che funge da rifugio anche per volpi, cinghiali, tassi e capovaccai, è caratterizzata dalla presenza di roverelle e di querce spinose, oltre ad arbusti quali timo, lavanda e ginestroni che crescono anche nelle fenditure delle pareti calcaree. La vegetazione poi si trasforma in boschi di pioppi, salici e frassini all'entrata e all'uscita della gola.


Diversamente dalle altre gole, quella di Lumbier si può percorrere seguendo un sentiero, detto la via verde della gola di Lumbier che per 2,6 chilometri si snoda ai piedi dei dirupi. Il tracciato è stato realizzato per il treno Irati, il primo convoglio elettrico della Spagna, che collegava Pamplona e Sangüesa tra il 1911 e il 1955. Il sentiero è segnalato, si snoda lungo il fiume e attraversa la roccia grazie a due tunnel, di 167 e 206 metri di lunghezza, privi di luce artificiale. Nella parte finale del sentiero, il percorso fiancheggia la roccia e giunge fino ai resti del cosiddetto Ponte del Diavolo, costruito nel XVI secolo, con un arco alto 15 metri sul fiume. Distrutto dai francesi nel 1812, nel corso della Guerra di Indipendenza, prende il nome da una leggenda in base alla quale il suo costruttore chiese aiuto al diavolo per erigerlo.

Esiste un secondo percorso, un sentiero locale segnalato con tratti bianchi e verdi e paletti di legno, che costeggia la gola dalle pendici e poi vi si addentra, per tornare di nuovo al parcheggio. Il sentiero è lungo poco più di 6 chilometri, presenta 175 metri di dislivello e consente di visitare la zona.

Un'altra attrattiva di questa riserva naturale è il birdwatching. Si può ammirare il volo elegante dei grifoni dal belvedere situato lungo la strada NA-178, poco distante dall'incrocio con la strada di Jaca. Da qui si può osservare una zona in cui si alimentano gli avvoltoi e vedere questi enormi rapaci sospesi nell'aria prima di avventarsi sulla preda.

Per conoscere un po' meglio l'ecosistema locale, a Lumbier si può visitare il Centro di Interpretazione delle Gole che, attraverso esposizioni, audiovisivi e simulazioni, aiuta a comprendere l'habitat naturale di questa e di altre gole, come la vicina e famosa gola di Arbayún.

  • Itinerario consigliato per scoprire i dintorni della gola di Lumbier.
  • [+ Vedi scheda completa]

    Sapevi che...?

    È una delle 35 risorse selezionate per l'Itinerario dei Paesaggi della Navarra. Acqua e Belvedere.

    Luogo

    Orario

    Todo el año:

    • Acceso libre a la foz.
    • Aparcamiento vigilado por servicio de guardas *, desde Semana Santa hasta el día 15 de diciembre, de 9:30 a 20:00. (*) Mirar tasas de aparcamiento.

    PREZZI

    Osservazioni:

    • Acceso gratuito a la foz.
    • Tasa de aparcamiento cuando existe servicio de guardas: motos 1€, coches 2,5€ y autobuses 5€.

    Visita guidata

    Gestore: Centro de Interpretación de las Foces 948 88 0874

    Osservazioni

    Empresas que realizan diferentes actividades en la zona: visitas guiadas, senderismo, fotografía de naturaleza, recorridos en balsa...

    Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.

    Informazioni pratiche