Organizzare il viaggio

La gola di Arbaiun

Gole

El tiempo

Foz de Arbaiun
La gola di Arbaiun, all'ingresso della valle pirenaica di Salazar, tra Lumbier e Almiradío de Navascués, è la più ampia ed impressionante tra quelle della Navarra. Il fiume Salazar ha scavato la roccia creando uno spettacolo incomparabile, con una successione di imponenti pareti verticali lungo quasi 6 chilometri.

Qui la vegetazione è piuttosto varia e peculiare, per cui in ogni stagione è in grado di offrire una varietà cromatica affascinante. Sulle rocce annida una numerosa colonia di grifoni il cui volo si può osservare dal belvedere di Iso. Questa immensa ricchezza naturale ha consentito alla gola di Arbaiun di essere dichiarata Riserva Naturale e Zona di Tutela Speciale degli Uccelli.

È possibile imparare molto per conoscere meglio questa ed altre gole della Navarra presso il Centro di Interpretazione delle Gole di Lumbier.

La gola di Arbaiun è stata scavata dal fiume Salazar quando giunge alla Sierra di Leire. Le pareti verticali sono state modellate dall'erosione nel corso di migliaia di anni, mentre il fiume ha scavato il fondo della gola, considerata la Regina tra quelle della Navarra per l'estensione di 5,6 chilometri di lunghezza e le pareti verticali con un'altezza che raggiunge i 300 metri, con gradoni, scarpate e pietraie.

Il fiume Salazar, che discende dai Pirenei, traccia tre curve da nord a sud e poi verso ovest/sudovest. Nel primo tratto le pareti giungono fino all'alveo, mentre all'interno della gola poggiano su un pendio inclinato. La vegetazione cresce abbondante nelle profondità e, a volte, spunta dalla roccia stessa; sulle pendici soleggiate crescono i lecci, le roverelle e i ginepri, mentre nelle zone ombreggiate si trovano faggi, querce, pini e frassini. In autunno la gola si veste di mille colori con tonalità dal verde fino all'ocra, passando dall'arancione e dal rosso brillante.

Per ammirarla, il posto migliore è il belvedere di Iso, una sporgenza che sovrasta il fiume Salazar, lungo la strada NA-178 da Lumbier a Ezcároz. Affacciandosi da questo balcone eccezionale ci si può lasciare avvolgere dalla bellezza spettacolare e dalla quiete di questo sito naturale.

Alzando lo sguardo verso la rupe molto probabilmente si possono vedere i nidi degli avvoltoi o di altri rapaci; la colonia dei grifoni è diventata così numerosa negli ultimi anni che è piuttosto frequente vederli mentre sorvolano la zona.

Si consiglia di visitare il Centro di Interpretazione delle Gole di Lumbier, dove sono disponibili informazioni interattive sui vari sentieri, nonché sulla flora, sulla fauna e sulla cultura delle gole prepirenaiche. Con l'occasione si può visitare anche la vicina Gola di Lumbier, che si può attraversare percorrendo la comoda passeggiata che fiancheggia l'antico tracciato del treno di Irati, il primo treno elettrico della Spagna, ormai smantellato.

  • Itinerario consigliato per scoprire i dintorni della gola di Arbaiun.
  • [+ Vedi scheda completa]

    Sapevi che...?

    La palabra "foz" es herencia del romance navarro, idioma extinguido al entrar la Edad Moderna.

    Luogo

    Orario

    Todo el año: acceso gratuito al mirador.

    Visita guidata

    Prezzo visita: gratuito.

    Gestore: Centro de Interpretación de las Foces 948 880 874

    Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.

    Informazioni pratiche