Organizzare il viaggio

Monastero di Tulebras

Monasteri

Multimedia

Monasterio de Tulebras
Bóveda Monasterio de Tulebras

El tiempo

Monasterio de Tulebras
Tra campagne irrigate, sulle rive del fiume Queiles e presso le case che conformano il piccolo paese di Tulebras, nella Ribera navarrese, si trova il monastero di Santa Maria de la Caridad, il primo monastero femminile che il Cistello fondò in Spagna. Dalla sua costruzione, nel secolo XII, si è mantenuta in modo costante la vita monastica delle religiose, che s'incaricarono del suo restauro alcuni anni fa.

La ricerca della purezza e di ciò quanto imprescindibile attraverso lo spoglio di qualsiasi ornamento superfluo è norma del Cistello e si adempie alla perfezione in questo monastero. La chiesa, il chiostro, il palazzo abbaziale, il museo e le rovine di un'antica torre romana sono le parti importanti del patrimonio conservato.

Percorrerlo in silenzio le produrrà una gradevole sensazione di serenità e di raccoglimento, nel contempo le permetterà di scoprire un'interessante collezione di arte sacra.

Il primo monastero femminile della Spagna, dedicato a Santa Maria della Carità, fu fondato inizialmente a Tudela nel 1149 con il nome di Santa Maria de las Dueñas e nel 1157 si trasferì a Tulebras, una località di appena 100 abitanti situata a 3 chilometri da Cascante. La sua tappa di splendore coincise con il secolo XII e il declivio arrivò tra il XIV e il XV con la distruzione del paese dai castigliani, compreso il monastero.

La visita al monastero consente di conoscere la chiesa e il museo. Da una piccola finestra del museo è possibile contemplare il chiostro. La chiesa cistercense, del secolo XII, è a unica navata ed abside semicircolare con volte stellate, costruite nel secolo XVI in sostituzione di quelle precedenti. Osservi una gran tavola d'altare del secolo XIII e l'immagine della Madonna della Carità, di stile gotico (XIV9, e all'esterno, osservi dettagliatamente la piccola facciata romanica del lato del Evangelio.

Da una piccola finestra del museo è possibile contemplare il chiostro, costruito nel secolo XVI, che conserva volte a doppia crociera. Il palazzo abbaziale, costruito nel secolo XVIII, di stile barocco e con facciata in mattone, esibisce sopra la porta principale un bello scudo di alabastro.

Il museo, situato presso la chiesa, possiede un'interessante collezione di arte sacra dei secoli XVI, XVII e XVIII. Tra i tesori conservati ci sono preziosi intagli di legno, dipinti, pale d'altare, mobilie e pezzi di oreficeria, un dipinto della Santa Trinità, di Jerónimo Cósida, e la pala d'altare dipinta riguardante il Transito della Vergine, una singolare ed originale maniera di rappresentare questo passaggio biblico.

Le religiose fanno da guida nella visita al museo, elaborano squisiti dolci caserecci che li vendono assieme al miele prodotto artigianalmente e prodotti cosmetici naturali.
[+ Vedi scheda completa]

Luogo

Orario

Otoño:

  • Septiembre: martes a sábados de 11:00 a 13:30 y 16:15 a 18:00. Domingos, de 11:00 a 12:00 y de 16:15 a 18:00. Lunes cerrado.
  • A partir del 1 de octubre: sábados y domingos, de 16:15 a 18:00. **Los horarios pueden sufrir modificaciones a causa de las celebraciones litúrgicas.
  • Puente de Todos los Santos, de la Constitución y de la Inmaculada: cerrado.

PREZZI

Osservazioni:se acepta la voluntad.

Visita guidata

Descrizione: se visita el museo y la iglesia. El claustro se puede ver sólo desde una ventana.

Gestore: 948 851 475

Orario - Todo el año: sólo para grupos concertando con antelación

Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.

Informazioni pratiche