Organizzare il viaggio

Parco fluviale dell'Arga

Parchi e giardini

El tiempo

PASEOS GUIADOS

Los días 20 de mayo, 10 de junio, 5 de agosto, 10 de septiembre y 28 de octubre, apúntate a las salidas guiadas a este sendero, que incluyen visita a las huertas de Aranzadi.


Pamplona è attraversata dal fiume Arga e lungo questo corso d'acqua è stato allestito una variopinta passeggiata naturale di circa 12 chilometri. Con un milione di metri quadrati, è il primo grande pulmón verde della città.

Questo percorso nel parco fluviale , dove regna la simbiosi tra l'acqua e la vegetazione, si snoda tra antichi ponti, dighe, mulini, passerelle, giardini, parchi, banchine, aree attrezzate per i pic-nic e altre per la pesca, tenute agricole, campi, recinti con cavalli e mucche, fontane, uno sferisterio per il gioco della pelota e persino un Museo di Educazione ambientale.

A volte, l'Arga si avvicina alla città, in altri casi, invece, si nasconde; le zone adibite ad attività sportive come la pesca, il canottaggio o il ciclismo si alternano a idilliche oasi di pace; scorre copioso e tranquillo oppure romba nei pressi delle dighe e dove il letto si restringe… Il fiume circonda Pamplona e l'attraversa, invitando a seguirne il corso.

Il Parco fluviale dell'Arga è una passeggiata di 30 km che si snoda lungo il fiume. Giunge a Pamplona attraverso i campi della Magdalena, le cui verdure sono rinomate per la qualità e il sapore. Scorre lungo il quartiere di Rochapea, si avvicina al centro storico della città e se ne allontana percorrendo il quartiere di San Jorge. Inoltre, solca varie località della Cuenca di Pamplona come Burlada, Villava, Arre, Barañáin o Zizur Mayor.

Questa bella zona verde è il frutto dei lavori di ripristino ambientale intrapresi negli anni '90. Il risultato è una lunga passeggiata naturale ininterrotta che si può percorrere a piedi o in bicicletta e segnato da nuovi parchi, passerelle, nove ponti, banchine e vecchi mulini riportati al loro antico splendore, fiancheggiati da frassini, salici, alissi, tigli e prugnoli che convivono con una svariata fauna di tartarughe, pesci, anatre e altri animali.

Il percorso, che attraversa Pamplona seguendo la direzione del fiume da est a ovest, si divide in quattro tratti: Magdalena, Aranzadi, Rochapea e San Jorge.

  • Meandro della Magdalena: vi sono numerose tenute agricole e orti, le cui verdure sono rinomate per la qualità e il sapore. C'è una diga dove si trova il Mulino di Caparroso e il viadotto della Magdalena che porta al Parco di Tejería. Spicca anche il ponte della Magdalena, di origine medievale, che attraversano i pellegrini del Cammino di Santiago.


  • Tratto di Aranzadi: si allontana dalle mura ed ha inizio al Mulino di Ciganda, spesso ritratto dai pittori local. Nella via Errotazar si trova l'edificio del Museo di Educazione ambientale e, non molto lontano, il ponte di San Pietro, il più antico della città, risalente probabilmente all'epoca romana


  • Tratto di Rochapea: si avvicina nuovamente al centro storico, una zona di grande attività commerciale e di svago. In questa zona il fiume scorre sotto vari ponti, alcuni di stampo moderno: Vergel, Rochapea detto anche Curtidores, Oblatas, Santa Engracia e Cuatro Vientos.


  • Tratto di San Jorge: il percorso si lascia alle spalle uno sferisterio per il gioco della pelota, una fontana, una diga, un ponte e un mulino. Due parchi, quello di San Jorge e Biurdana, costeggiano il letto del fiume. In lontananza si staglia il quartiere di San Juan e, un po' più in là, il ponte di Miluce segna il limite ultimo della città.


  • A partire da questo punto, l'Arga si addentra all'interno di un passeggio alberato, quieto e silenzioso e Pamplona quasi non si scorge più.
    [+ Vedi scheda completa]

    Sapevi che...?

    È una delle 35 risorse selezionate per l'Itinerario dei Paesaggi della Navarra. Acqua e Belvedere.

    Luogo

    Orario

    Todo el año: acceso libre.

    PREZZI

    Osservazioni:acceso gratuito.

    Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.

    Informazioni pratiche