Organizzare il viaggio

Cámara de Comptos

Castelli/Palazzi

Multimedia

Cámara de Comptos

El tiempo

Cámara de Comptos
La Cámara de Comptos, del XIII secolo, è l'unico edificio gotico civile sopravvissuto fino ad oggi nella città. Dichiarato monumento nazionale nel 1868, è uno dei siti da visitare durante il soggiorno a Pamplona.

Situato nella via Ansoleaga, all'interno del centro storico, fu un palazzo prima di trasformarsi in ciò che è tuttora: la sede della Cámara de Comptos, vale a dire, la Corte dei Conti della Navarra tra il 1524 e il 1836, istituita da Carlo II nel 1365 per rafforzare il controllo delle finanze del regno.

All'esterno dell'edificio spiccano l'arco a sesto acuto dell'entrata principale, le piccole finestre, anch'esse a sesto acuto, e lo stemma con le armi reali della Spagna. Un piccolo passaggio coperto da una volta a botte consente di accedere ad un grazioso e tranquillo giardino con un pozzo molto antico al centro.

La visita guidata, che si svolge tutte le mattine dei giorni feriali, consente di conoscere le monete dei vari regni della Navarra e i documenti finanziari firmati dai re.

La visita di questo edificio medievale consente di avvicinarsi all'unico esempio dell'architettura civile medievale a Pamplona, assieme all'ex Palazzo dei Viceré o Capitaneria, attualmente sede dell'Archivio generale della Navarra.

La Cámara de Comptos si trova nel cuore del centro storico della città, praticamente all' angolo della piazza di San Francisco, nella via Ansoleaga, vicino alla chiesa di San Cernin o San Saturnino. Prima di diventare sede della Cámara de Comptos, fu palazzo di Pedro de Berrio, signore di Otazu.

Nonostante gli interventi subìti, ha mantenuto il suo evidente carattere signorile, carico di forza e sobrietà, nelle mura in pietra, nell'arco a sesto acuto dell'ingresso, nelle piccole finestre suddivise da lesene o nell'aspetto del profilo a forma di torre.

Sulla porta infatti presenta un corpo più elevato a mo' di torre e lo stemma con le armi reali della Spagna, collocato nel XVIII secolo. Avanzando si scopre un piccolo passaggio coperto da una volta a botte che conduce ad un piccolo cortile in cui, con un pizzico di fortuna, si può ascoltare l'eco delle campane del campanile di San Cernin.

La Cámara de Comptos è un'istituzione che nacque come tribunale specializzato nell'ambito finanziario. Riscuoteva imposte, controllava il patrimonio reale e coniava monete, dal 1524 al 1836. Verso il 1840, l'edificio diventò sede della Commissione dei Monumenti della Navarra, che venne sostituita dall'Istituto Principe di Viana. Nel 1980, la Cámara de Comptos venne ripristinata in Navarra come organo regionale di controllo dei conti pubblici e tornò alla sua sede della via Ansoleaga alla fine degli anni novanta.

[+ Vedi scheda completa]

Luogo

Orario

Otoño:

  • Horario habitual: de lunes a viernes, de 8:30 a 14:30. Sábados, domingos y festivos, cerrado.
  • Puente de El Pilar (del 12 al 15 de octubre): horario sin cambios.
  • Día 1 de noviembre (festivo): horario sin cambios.
  • Puente de diciembre (del 2 al 10 de diciembre): horario sin cambios.

PREZZI

Osservazioni:entrada gratuita.

Visita guidata

Prezzo visita: gratuita.

Gestore: 848 421 400

Orario - Todo el año: de septiembre a junio, sólo para grupos. Concertar con antelación.

Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.

Informazioni pratiche