Organizzare il viaggio

Obanos

Cammino di Santiago
Località

Multimedia

Iglesia de S. Juan Bautista
Misterio de Obanos
Misterio de Obanos
Reliquia de S. Guillén

El tiempo

Iglesia de S. Juan Bautista
"San Guglielmo, in preda all'ira, cercò di convincere per l'ultima volta sua sorella Santa Felicia ad abbandonare le terre della cittadina di Obanos. Di fronte al suo rifiuto, il duca aquitano, in uno scatto di rabbia..."

Queste righe appartengono al "Misterio de Obanos", una leggenda popolare legata al Cammino di Santiago che viene rappresentata in questa località ogni due anni.

La magia di quest'opera dichiarata Festa di Interesse Turistico Nazionale sorprende i visitatori, già conquistati dal fascino dell'architettura civile e religiosa della cittadina, tra cui spiccano la basilica di Nuestra Señora de Arnotegui o l'eremo di San Salvador, in merito al quale sono nate varie teorie collegate al Cammino di Santiago.

Il paese di Obanos si trova in una pianura della cosiddetta Zona Media della Navarra. I campi aridi non irrigati circondano questa località attraversata dal Cammino di Santiago, che proviene da Jaca e prosegue fino a Puente la Reina, dove si unisce a questo percorso che proviene da Orreaga/Roncisvalle.

Brevi cenni storici

Il passato storico di Obanos racconta che fu cittadina soggetta al dominio diretto del re. Il monastero di Leire dal XI secolo, quello di Iratxe dal XII e gli Ospedalieri di San Giovanni di Gerusalemme dal XIII possedettero terre ad Obanos.

Nel Duecento fu lo stendardo della lotta contro gli abusi della monarchia, dal momento che fu sede della cosiddetta Junta de los Infanzones (Giunta dei Valvassori) nella quale gran parte dei nobili si schierarono contro gli eccessi dei monarchi. Dopo la conquista della Navarra da parte di Ferdinando il Cattolico (1512), conservò lo statuto di cittadina all'interno del comprensorio di Valdizarbe.

Per quanto riguarda il Cammino di Santiago, ad Obanos fu allestito un ospedale per curare i pellegrini negli anni di maggiore splendore di questo itinerario. Attualmente dispone di un ostello.

Architettura

Obanos si sviluppa intorno alla piazza di San Guillermo e alla piazza Fueros. È caratterizzata dalla bellezza dell'architettura civile che presenta grandi case dal rivestimento a bugnato o in laterizi, alcune con arcate ai piani superiori.

Uno degli edifici principali è la casa Muzqui, della prima metà del Seicento. È caratterizzata da un cornicione e da una porta a tutto sesto affiancata da finestre. Altri edifici interessanti sono la casa Tximonco, la casa Cildoz e l'antico Ospedale dei Pellegrini, donde vengono conservati i 1.056 costumi del "Misterio de Obanos".

Per quanto riguarda l'architettura religiosa, spiccano la chiesa di San Juan Bautista, in stile neogotico, la basilica di Nuestra Señora de Arnotegui, a circa due chilometri e mezzo da Obanos e l'eremo di San Salvador. Secondo alcune teorie presso questa chiesetta si univano i due tratti del Cammino Francese.

Il Misterio de Obanos

La leggenda medievale narra il viaggio che intraprese il giovane duca d'Aquitania San Guglielmo assieme alla sorella Santa Felicia in pellegrinaggio verso Santiago. Passando da Obanos, lei decise di rimanervi per dedicare la sua vita ad aiutare i pellegrini che attraversavano queste terre. San Guglielmo, geloso e in preda all'ira, cercò di dissuadere la sorella a non restare in quel luogo. Non riuscendo a convincerla, in uno scatto di rabbia, uccise Santa Felicia. Il duca, sopraffatto dalla tristezza e dal pentimento, si rinchiuse nell'eremo di Arnotegui, in prossimità di Obanos, dopo aver completato il Cammino di Santiago per espiare la sua colpa.

La storia si è trasformata in una vera e propria rappresentazione sacra nel 1965, diretta dal sacerdote Don Santos Beguiristáin. Questo spettacolo drammatico di carattere allegorico viene messo in scena attualmente ogni due anni nel mese di luglio nella piazza Fueros e vi partecipano più di 600 persone. Il Misterio de Obanos, denominazione con cui è nota l'opera, è stato dichiarato Festa di Interesse Turistico Nazionale.

[+ Vedi scheda completa]

Luogo

Come arrivare e spostarsi

Salir de Pamplona por Zizur y tomar la A-12 dirección Logroño hasta la salida 18 Puente la Reina/Obanos. Seguir por la NA-601 dirección Campanas.

Area WIFI: 

biblioteca

Servizi

  • Area da pic-nic
  • Banca
  • Bancomat
  • Bar
  • Farmacia
  • Giardino per bambini
  • Internet
  • Medico
  • Piscina
  • Ristorante
  • Sferisterio
  • Sistemazione turistica
  • Spazio sportivo all?aperto
  • Supermercato / negozio
  • Visite guidate

Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.

Informazioni pratiche