Organizzare il viaggio

Baccalà all'ajoarriero

Ricette

Multimedia


Dissalare il baccalà lasciandolo in ammollo per 24 ore e cambiando 3 o 4 volte d'acqua, quindi sbriciolarlo grossolanamente. Lavarlo bene sotto il rubinetto con acqua fredda.

Sgocciolare bene ed asciugare accuratamente il baccalà. In una padella soffriggere lentamente nell'olio l'aglio e i peperoni rossi.

In un'altra padella friggere nell'olio la cipolla finemente tritata, il peperone verde e quindi aggiungere il pomodoro.

Quando è quasi pronto, salare e raggiungere una cucchiaiata di zucchero; dorare il baccalà perfettamente asciutto in una padella con l'olio e quattro spicchi d'aglio e quando questi ultimi sono dorati, aggiungere il tutto alla padella in cui ci sono i peperoni.

Aggiungere infine i peperoni rossi secchi (dopo averli ammollati nell'acqua), lasciare cuocere per 15 minuti e condire con un po' di prezzemolo e peperoncino.

Il piatto è più saporito se si prepara il giorno prima. C'è chi ama aggiungere anche qualche patata o un uovo sbattuto per rendere più morbido il composto.

Si usa anche la pelle del baccalà tritata molto finemente, dato che contiene molta gelatina, un elemento fondamentale per legare questo piatto.

Ingredienti: 2 kg. de bacalao, 1/4 l. de aceite de oliva, 1 kg. de tomate, 500 gr. de pimientos del piquillo, 200 gr. de cebolla, 6 dientes de ajo, 6 pimientos verdes, 6 pimientos choriceros secos, un poco de guindilla, un poco de azúcar, un poco de perejil y sal.

Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.