Organizzare il viaggio

Cardo

Prodotti tipici

Multimedia


Si tratta di una verdura autoctona, coltivata soprattutto nella zona della Ribera, ma anche nella cosiddetta Zona Media della Regione. Il cardo era già noto ai romani, che lo consideravano un alimento di lusso, riservato alle classi alte. Nonostante il fatto che si tratti di un ortaggio particolarmente apprezzato in Europa, si consuma poco dal momento che richiede una minuziosa pulizia e preparazione. Nella Navarra, invece, è un manicaretto comune sia nelle case che nei ristoranti.

Questa pianta robusta dai fusti larghi, fibrosi e diritti, è di qualità quando si presenta priva di foglie esterne vuote e possiede una grande quantità di foglie bianche senza spine, che ne costituiscono il cuore. È un vegetale soprattutto invernale, anche se spesso viene colpito dalle gelate, per cui dipende molto dal clima.

Attualmente, il modo in cui viene coltivato non è affatto cambiato rispetto agli usi tradizionali: viene coperto quando germoglia, con la terra o con dei sacchi, per proteggerlo dalla luce del sole. Ha un sapore intenso e leggermente amaro, ed è molto ricco di minerali. Può costituire un piatto leggero, oppure diventare un piatto unico completo; la preparazione più frequente è con olio di oliva, aglio e prosciutto.

Sapevi che...?

In Navarra vi sono vari tipi di cardo: di Peralta (verde e di grandi dimensioni), rosso di Corella (più piccolo) e il cardo spinoso (con le coste larghe e le foglie grandi).

Stagione di consumo fresco: invierno.

Osservazioni

In Navarra vi sono vari tipi di cardo: di Peralta (verde e di grandi dimensioni), di Corella (più piccolo) e il cardo spinoso (con le coste larghe e le foglie grandi).

Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.