Organizzare il viaggio

Basílica barocca di Nuestra Señora del Romero

Chiese e chiesette rurali

Multimedia

Arcada y Basílica del Romero
Panorámica nocturna del Romero
Panorámica de Cascante desde la arcada del Romero
Panorámica de Cascante con el Moncayo de fondo

El tiempo

Arcada y Basílica del Romero
Nella zona più elevata di Cascante sorge questa basilica barocca costruita nel XVII secolo sulla primitiva chiesa medievale che fu devastata da un incendio. Questo tempio ,insieme alla galleria porticata barocca, rappresenta l'elemento più caratteristico della città.

Al valore storico-artistico dell'insieme si aggiunge l'ambiente naturale del parco del Romero in cui è situato il santuario. Costruito come una torre di vedetta, è un magnifico belvedere sulla valle del Queiles e il Moncayo.

Per completare la visita, vale la pena di fare una sosta presso il museo etnografico allestito nella casa costruita sulle volte della basilica.

La basilica del Romero
Il 30 maggio 1684, un cappellano accese alcuni ceri in chiesa per scongiurare il pericolo di un violento temporale. Si dimenticò di spegnerli e il tempio fu distrutto dalle fiamme. Nel 1693 Cascante inaugurò l'attuale basilica del Rosmarino, restaurata quasi interamente con il contributo in denaro e lavoro degli abitanti del posto.

Svettante sulla cima della collina è tuttora l'edificio più emblematico di Cascante. L'interno è formato da tre navate di tre tratti, cappelle laterali, crociere, presbiterio di due tratti e abside pentagonale con un coro basso. Dell'antico tempio è conservata la cappella con il retablo originale realizzato da Pedro Díaz de Oviedo e la primitiva scultura lignea policroma medievale che raffigura l'immagine della Virgen del Romero, oggetto di grande devozione.

Anche se la Virgen del Romero esce in processione solo ogni 25 anni, il paese al completo risale la china una volta all'anno per rendere onore alla sua patrona. Inoltre, per la gente del posto è abituale cominciare o finire la giornata salendo lungo il pendio che conduce alla basilica, dove si può respirare il profumo dei pini e del rosmarino (?romero? significa appunto rosmarino).

Los Arcos del Romero
Nel Cinquecento in paese era stata costruita una chiesa per evitare che i devoti dovessero recarsi fuori le mura fino alla chiesa di Santa María la Alta. Tuttavia, la gente continuò ad andare a pregare davanti alla Madonna miracolosa. Perciò, per agevolare il tragitto e proteggere i devoti dal vento che soffia spesso in questa zona, a metà del Settecento fu costruita questa curiosa galleria porticata. In stile barocco e costruita in laterizio, attualmente presenta 37 archi e una lunghezza di 136 metri.

È una costruzione unica nella Navarra e si adatta perfettamente al pendio della collina: uno scenario popolare molto bello e sorprendente per la sua originalità. I progettista è sconosciuto, anche se sembra che ci sia una reminiscenza fa pensare all'Italia in cui all'epoca erano di moda queste tendenze artistiche. Comunque sia, il fatto è che si tratta di un gioiello dell'architettura popolare della Ribera.
[+ Vedi scheda completa]

Luogo

Orario

Otoño:

  • Sábados, domingos y festivos de 11:30 a 14:00.
  • Días 1 de noviembre y 3, 6 y 8 de diciembre, de 11:30 a 14:00.

Invierno: del 23 de diciembre al 6 de enero, de 10:30 a 19:00.

PREZZI

Osservazioni: entrada gratuita. Se acepta la voluntad.

Orari, date e prezzi orientativi. Si consiglia di confermare con il responsabile.